Calcio Trissino 3 – 1 Montebello: La partita

Condividi

La partita inizia per il Montebello che ritrova i suoi caratteristici 5 minuti di totale offensiva, coi i giocatori che fin da subito manovrano bene il gioco e tentano di riconquistare qualsiasi pallone avversario. Questa fase lascerà il posto ad un equilibrio generale. La prima occasione del Montebello arriva invece all’8 minuto con Targon che fallisce un’occasione dal limite dell’area. Al 10’ minuto ancora Montebello pericoloso con un tiro che viene respinto ben due volte dal portiere Massignan. Al 12’ Zordan tenta di realizzare la rete del vantaggio colpendo di testa un pallone crossato da Baldo: palla nei guantoni di Bruzzo. Al 13’ minuto un calcio d’angolo mette i brividi ai tifosi del Montebello: prima un colpo di testa di Baldo e successivamente il tiro potente di prima ad opera di Zordan da fuori area: il pallore finisce dietro alla porta causando anche una illusione ottica. Ancora emozioni forti al 17’ minuto quando un calcio d’angolo a favore del Trissino viene apparentemente sventato da Pertile, la palla finisce tra i piedi di Zordan, dotti ci mette il piede, Caichiolo ci arriva ma non solo la palla è fuori, ma si è sollevata anche la bandierina dell’assistente: è fuorigioco. Al 30’ arriva il primo gol: Baldo la gira verso Puttini che realizza un gol maestoso da fuori area, di prima, e che inizialmente colpisce il palo, ma poi rimbalza all’interno della porta: spiazzato Bruzzo. Il secondo gol arriva 10 minuti più tardi quando Dotti riesce ad intercettare un pallone dalla difesa del Montebello e a farsi strada nella metà campo avversaria fino alla porta dove il suo tiro fallisce. Sulla respinta di Bruzzo arriva Caichiolo che insacca la rete del 2-0. Da lì il Montebello le proverà tutte per ridurre il divario, prima al 41’ per il Montebello con una palla parata da Massignan, poi segnalata in fuorigioco, e poi con l’azione decisiva al 43’ con la rete di Sheta scartando il portiere.

Saluto delle formazioni ad inizio partita

Nel secondo tempo entrambe le formazioni partono forte, con l’intenzione da una parte di consolidare il vantaggio, mentre dall’altra di provare a ridurre il divario e riportarsi in partita. Il gol che chiude la partita arriva al 58’ quando il Trissino recupera palla e riesce ad impostare velocemente una situazione per realizzare. Tiro di Zordan appena dentro l’area di rigore: rete.

Da lì in poi l’allenatore Spollon tenterà di inserire rinforzi freschi, come ad esempio Trzin per Dotti all’86’ per aumentare il vantaggio ma la partita resta in un sostanziale bilancio. Dall’altra parte mister Marini decide di giocarsi al 51’ la carta difesa sostituendo Schiavo per Targon Filippo.

In classifica il Trissino rimane in vetta alla lista con 13 punti, inseguito da Marosticense e Caldogno a 11. Il Montebello, fermo a 4 punti, scende in nona posizione.

Il saluto tra i capitani e la terna arbitrale

AMMONITI:

CALCIO TRISSINO: Caichiolo (57’)

MONTEBELLO: Pertile (33’), Ivanov (60’), Sheta (62’), Targon Elia (89’)

SOSTITUZIONI:

CALCIO TRISSINO: Caichiolo per Dalla Vecchia (65’), Vieira Dos Santos (69’), Cimponjer per Busatta (78’), Dotti per Trzin (86’)

MONTEBELLO: Schiavo per Targon Filippo (51’), Coraini per Vujcic (72’), Vanzetta per Maistro (85’)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *