Andiamo a conoscere … Luca Meneghello

Condividi

Secondo appuntamento con la rubrica “Andiamo a conoscere …”, l’appuntamento curato da Maurizio Lissandrini e Riccardo Zordan, dove le figure che compongono l’USD Montebello si raccontano e si fanno conoscere più nel dettaglio ai tifosi biancorossi.

Oggi abbiamo deciso di raccontarvi un componente dello Staff Tecnico della formazione Juniores Provinciali, stiamo parlando del mister Luca Meneghello. Con lui abbiamo parlato della sua carriera da allenatore, ma prima anche da giocatore, per poi arrivare alla chiamata del Montebello, ad Agosto 2022. Prima però di passare all’intervista, andiamo a vedere la sua “Carta d’Identità”.

Carta d’identità

NOME: Luca

COGNOME: Meneghello

NATO a Vicenza il 9/11/1976

RESIDENTE A Longare

STATO: Single, una vita dedicata al calcio!

Carriera da giocatore

Dunque Luca, prima di allenare hai vissuto il calcio in prima persona, raccontaci la tua carriera da giocatore.

Sono cresciuto calcisticamente nel Settore Giovanile del Longare, ruolo centrocampista centrale con discrete qualità tecniche, ma soprattutto molto attento a livello tattico. Ho debuttato in Prima Squadra a soli 17 anni. Successivamente, dopo essere rientrato dal servizio di leva allora obbligatorio, ho sviluppato la mia carriera calcistica a Quinto Vicentino, dove sono anche diventato Capitano della squadra e in quel periodo mi sono fatto conoscere e stimare anche da molte società limitrofe, le quali successivamente mi hanno dato modo di iniziare e sviluppare la mia carriera da allenatore.

Carriera da allenatore

E proprio della tua carriera da allenatore vogliamo parlare. Raccontaci da dove hai iniziato e come sei approdato qui a Montebello.

Dopo aver smesso precocemente all’età di 31 anni il ruolo di giocatore, a causa di alcuni infortuni riportati al ginocchio e alla caviglia destra, ho intrapreso immediatamente il ruolo di Vice allenatore in Prima Squadra sempre a Quinto Vicentino, accanto al mister Roberto Grisolia. Successivamente sono passato alla Juniores del Marola, sempre come vice, e dopo aver conseguito la licenza UEFA B a Dicembre 2014, ho iniziato la mia carriera di allenatore con il Berton Bolzano, Allievi e Juniores, e successivamente con il Carmenta, sempre Allievi e Juniores. Proprio con quest’ultima, nel 2017, custodisco un ricordo con particolare orgoglio: la vittoria del Trofeo Città di Vicenza – Categoria Allievi, con la finale Carmenta-Thiene 2-1, disputata allo stadio Romeo Menti di Vicenza. Poi il “ritorno a casa” nel ruolo di allenatore Allievi Under 16 Regionali a Longare, dove ho avuto la possibilità di disputare un campionato di altissimo livello, incontrando numerose squadre del Veronese che, come noto, sono estremamente competitive.

L’arrivo a Montebello

Dopo tutte queste esperienze di alto livello, raccontaci del tuo arrivo a Montebello. Come hai reagito alla chiamata? Come ti trovi con la squadra e, quali sono i tuoi obiettivi per questa stagione?

Ecco la graditissima chiamata del Montebello ad Agosto 2022, nel ruolo di allenatore Juniores. Esperienza che accetto con grande entusiasmo, in una nuova zona della provincia da me poco conosciuta, ed entrando a far parte di una società molto ambiziosa dove si respira una grande passione per il calcio. Assieme a me, nel ruolo di vice allenatore, Simone Dussini, persona straordinaria e fondamentale nello sviluppo del progetto posto in essere dalla società. Attualmente la squadra Juniores si trova a metà classifica, con l’obbiettivo chiaro di poter formare, attraverso il lavoro e l’unione di tutti, un gruppo omogeneo e coeso, alla continua ricerca del miglioramento delle proprie conoscenze ed abilità tecnico /tattiche. L’obbiettivo è porre le basi per poter poi il prossimo anno essere pronti a disputare un campionato di vertice.

Conclusione e saluti

Grazie mille mister per averci raccontato qualcosa di più su di te e sui tuoi progetti a Montebello. Tutti i nostri tifosi potranno seguire le attività e gli impegni in Campionato sul nostro sito web, sui nostri social, e ovviamente, allo stadio! Ci vediamo presto e, buon proseguimento di stagione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *